Chi siamo

almavia nasce per caso nel 2018 dalla esperienza di Michele  che, dopo alcuni problemi di salute, ha dovuto rinunciare allo sport e trovare altri modi per stare in forma e divertirsi. Nasce così, insieme a un piccolo gruppo di amici, una passione per i cammini che sono una vera medicina per corpo e anima. Da allora, grazie alla collaborazione con Alberto, il nostro sogno è di portare sui cammini d’Europa le persone che ne hanno davvero bisogno.

MICHELE CAPUANI

FONDATORE
AMMINISTRAORE DELEGATO

Architetto, designer e Professore al Politecnico di Milano. È titolare di uno studio professionale a Milano. Da sempre sportivo e appassionato di montagna, ha avuto un paio di incidenti che lo hanno costretto a ridimensionare le sue attività all’aria aperta. Per mantenere la forma, ha cominciato a camminare e a fare viaggi in mountain bike, scoprendo i piaceri del turismo lento

ALBERTO TOSI

FONDATORE
DIRETORE TECNICO

E’ il professionista dei viaggi che ha reso possibile il progetto almavia. Esperto di pellegrinaggi ha collaborato allo sviluppo di progetti di accoglienza sul cammino di Santiago de Compostela tra i quali l’Hospederia del Seminario Mayor San Martin Pinario di cui a tutt’oggi è responsabile marketing.

MONICA SIRONI

DIRETTORE COMMERCIALE

Ha iniziato la sua carriera in ambito commerciale lavorando negli ultimi 20 anni come responsabile commerciale presso diverse aziende in area information technology. Nel tempo ha fatto la scelta di mettersi al servizio della crescita delle persone, formandosi e sviluppando competenze nel campo della relazione di aiuto.

Componenti del Comitato Scientifico di almavia

A parte la passione, è evidente da subito la esigenza di dare sostanza scientifica al progetto almavia, coinvolgendo in un comitato scientifico un appassionato gruppo di medici e docenti da sempre convinti della importanza del movimento nella cura delle patologie croniche e che hanno trovato in Almavia la opportunità di mettere in pratica programmi di prevenzione, protocolli terapeutici e ricerca sul campo.

PIER MANNUCCIO MANNUCCI

PRESIDENTE

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Milano, Professore Emerito di Medicina Interna, Università degli Studi di Milano.

Presidente della Fondazione Luigi Villa e della Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la Sua Mamma. Membro dei Consigli di Amministrazione di Istituto Nazionale di Genetica  Molecolare, Fondazione Floriani, Fondazione Angelo Bianchi Bonomi

Autore di 1284 pubblicazioni originali su riviste scientifiche

I più recenti interessi scientifici vertono sui problemi della polifarmacoterapia nell’anziano con multimorbilità e sui meccanismi patogenetici di malattie cardiovascolari legati all’inquinamento ambientale e sull’aspetto mitigante del verde e delle piante.

ELENA BOCCALANDRO

Diplomata in Terapia della Riabilitazione preso la Università degli Studi di Milano, Dottore in Osteopatia al Centre pur l’Etude, la Recherche et la diffusion Osteophatiques di Roma. Ha frequentato la Scuola di Posturologia Integrata di Roma ed è iscritta al Registro Osteopati Italiani.

Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista presso il Centro Emofilia e Trombosi A. Bianchi Bonomi.

Dal 2017 è membro del gruppo MSK AICE e membro del gruppo redazione AICE, dal 2017 e Coordinatrice Europea dei Fisioterapisti Italiani presso EAHAD.

È stata relatrice in numerosi congressi scientifici e corsi di formazione professionale.

SERGIO HARARI

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Milano, Professore Associato di Medicina Interna, Università degli Studi di Milano

Direttore dell’U.O. di Pneumologia, Servizio di Emodinamica polmonare e Fisiopatologia Respiratoria dell’Ospedale San Giuseppe di Milano.

Editorialista di Corriere della Sera su problematiche di politica sanitaria, socio-assistenziale, divulgazione scientifica specialistica. Editor in chief della rivista “European Respiratory Review”, organo ufficiale della società europea di pneumologia.

Presidente dell’Associazione non a scopo di lucro di promozione sociale “Peripato” che ha come principale obiettivo ricongiungere il mondo della medicina a quello della cultura

KETTI MAZZOCCO

Laureata in Psicologia, presso l’Università degli Studi di Padova, Professore Associato presso l’Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Oncologia e Emato-Oncologia.

Psicologa e Psicoterapeuta presso l’Istituto Europeo di Oncologia (IEO). Attività di consulenza di psicologia clinica nell’ambito di consulti psicologici con pazienti oncologici e famigliari, presso l’Istituto Europeo di Oncologia, Milano.

I più recenti interessi vertono su Medical Decision Making. Medicina personalizzata e patient empowerment. Decisioni in contesti di rischio ed incertezza. Percezione del rischio. Emozioni e differenze individuali nei comportamenti di scelta e dell’elaborazione delle informazioni. Ragionamento iterativo.

ALESSANDRO PADOVANI

Laureato in Medicina e Chirurgia alla Università degli studi di Verona e Specializzato in Neurologia alla Università La Sapienza di Roma.

Professore Ordinario di Neurologia e Direttore della Clinica Neurologica, Presidente del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia della Università degli Studi di Brescia.

Direttore della UO Neurologia degli Spedali Civili di Brescia.

Autore di oltre 450 pubblicazioni su riviste internazionali.

I principali interessi scientifici sono stati rivolti alle malattie neurodegenerative (m. Alzheimer, m. Parkinson, Malattia fronto-temporale, parkisnonismi) e alle malattie cerebrovascolari, in particolare nei giovani.

GABRIELLA PRAVETTONI

Laureata in Psicologia alla Università degli Studi di Padova, Professore Ordinario di Psicologia Generale presso l’Università degli Studi di Milano, Direttore del Dipartimento di Oncologia ed Emato-oncologia, Direttore della Divisione di Psiconcologia dell’Istituto Europeo di Oncologia, Milano.

Responsabile Scientifico della Onlus We Will Care.

Le sue ricerche si concentrano principalmente sui processi cognitivi, sul decision making e la prevenzione dell’errore. Il suo interesse principale riguarda, in particolare, l’ambito medico, le medical humanities, il benessere e la centralità del paziente.

© Copyright 2020 almavia | viaggi che cambiano la vita